CARTELLE ESATTORIALI: 4 DOMANDE FREQUENTI, 4 RISPOSTE BREVI

25.04.2023


Quanto costa un ricorso per una cartella di pagamento?

Il costo del ricorso dipende dal valore della causa e quindi dal valore della cartella esattoriale. Oltre a ciò 

dipende dal Giudice competente (es. Tribunale, Giudice di Pace, Giudice Tributario).

Solitamente se il ricorso è di competenza del Giudice di Pace i costi sono più contenuti rispetto alla 

competenza dinanzi al Tribunale.

Inoltre, dipende anche dall'avvocato prescelto, poiché non tutti gli avvocati applicano la stessa tariffa. 

Sarà sufficiente chiedere un preventivo di massima all'Avvocato.

Come fare per contestare una cartella esattoriale?

Per contestare una cartella esattoriale occorrerà fare un ricorso dinanzi al Giudice competente 

(solitamente con l'aiuto di un avvocato, tranne alcuni casi specifici in cui lo si potrà presentare 

personalmente la parte, ma se non si conosce la materia non è consigliabile agire a cuor leggero), salvo il 

caso in cui non si decida di presentare un'istanza in autotutela nei casi in cui si è certi di aver ragione (es. 

cartella esattoriale già pagata, ecc). Attenzione, l'istanza in autotutela non interrompe i termini di 

presentazione del ricorso e in caso di mancato accoglimento rischia di non risolvere il problema.

Chi mi può aiutare con le cartelle esattoriali?

Tutte le informazioni relative alla cartella esattoriale potrànno essere fornite da chi l'ha notificata, ossia 

l'Agenzia delle Entrate riscossione (ex Equitalia), previo appuntamento oppure tramite le info presenti sul 

sito https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/.

In alternativa, un aiuto concreto potrà arrivare da un avvocato che conosce la materia.

Quanto tempo ho per impugnare una cartella esattoriale?

Ci sono vari termini da rispettare. Il più breve è di 20 giorni. Oppure 30 giorni in altri casi, 40 giorni in altri 

ancora, 60 giorni solitamente per il Giudice Tributario e, in alcuni casi specifici, non vi è alcun termine 

decadenziale per impugnare.

Dipende dal Giudice competente (Giudice di Pace, Tribunale, Giudice Tributario) e dalla tipologia di 

materia coinvolta (contributi/tasse/sanzioni).

Lecce, 24/04/2023

Avv. Salvatore Ponzo

Avv. Salvatore Ponzo - Blog legale  
p.iva 04554670754 - Avvocato del foro di Lecce
via Lecce 2/a - 73056 Taurisano (LE)
via Templari 10/a - 73100 Lecce (LE)
mail: avv.ponzo@gmail.com 
p.e.c.: salvatoreponzo@pec.it
tel. 347.7020608 
 
Lo Studio legale dell'avvocato Ponzo, avvocato esperto in diritto tributario con studio in Lecce e Provincia di Lecce, si occupa di contenzioso Tributario, cartella di pagamento, intimazione di pagamento, ricorsi contro le cartelle di pagamento, sovraindebitamento, accertamenti da parte dell'Agenzia delle Entrate rateizzazioni, verifiche della Guardia di Finanza, soluzioni al debito, registrazione e protezione marchi, illegittima iscrizione in Crif (cancellazioni Crif), ed altre materie. Riceve a Taurisano (provincia di Lecce) e Lecce città e, in tutta Italia attraverso videocall (teams, skype, altre piattaforme)
Se sei un'azienda o una società e desideri sottoscrivere una convenzione con lo studio legale, contatta lo Studio per ricevere maggiori informazioni. Disponibile per sostituzioni o domiciliazioni, nonchè collaborazioni con altri professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti legali, ragionieri, ecc.)

Tutti i diritti riservati 2021
Creato con Webnode Cookies
Crea il tuo sito web gratis!